Antonello Utzeri intreccia a mano, legni a Villaputzu e crea cestini sardi e altri prodotti d’uso comune secondo le tradizionali tecniche artigianali ma è stato l’incontro con stilisti e designer a fargli vincere il primo premio al Design Award nel 2015 con l’installazione i Nidi, e a imprimere un nuovo corso alla sua produzione, oggi ricercata su diversi mercati geografici.


Metodologie e Tecniche

Alla canna e olivastro, rustici e resistenti, Antonello Utzeri ha affiancato e sperimentato l’uso di nuovi materiali tutti legati al territorio: il salice affonda le radici sugli argini del Flumendosa e il mirto regala profumi persistenti ai manufatti. La tecnica a 1 o più legni usata da Utzeri risponde a regole essenziali: il taglio dei materiali non deve mai avvenire in fase di germogliazione, i legni tagliati vanno lavorati entro i 10 giorni, e il salice, se spellato dalla corteccia, va conservato nell’acqua fino al suo utilizzo.


Antonello Utzeri

Contatta l'artigiano

Utilizza il seguente form per porre qualsiasi domanda, di livello tecnico o meno, utile a costruire una futura collaborazione con l'artigiano.


Pensare per fare...

Think to do